Sport

Ora Rastelli è sicuro: "Ho sempre creduto nella vittoria, non potevo perdere una partita del genere"

Una gara al cardiopalmo conclusa con una rimonta che ha permesso al Cagliari di portare a casa gli ultimi tre punti del 2016. Questo è stata Cagliari-Sassuolo vinta dai rossoblù per 4 a 3. Una gara ad alta tensione, ma Rastelli nel post partita si mostra sicuro: "Non potevo perdere una partita così".



Massimo Rastelli lo afferma sicuro: nella vittoria ha sempre creduto, anche dopo il rigore di Acerbi che pareva avere messo la parola fine alla partita. “Perché non potevo pensare di perdere una partita del genere. Avevamo un uomo in più ed ero convinto che la squadra potesse trovare quel guizzo per rovesciare la situazione. Abbiamo ribaltato una partita compromessa nel giro di sette minuti”.

“Purtroppo in questo momento siamo fragili sotto il profilo mentale - afferma Rastelli -, ci crolla il mondo e pare abbiamo una montagna da scalare: infatti subito dopo è arrivato il secondo gol. Ci ha aiutato il fatto di avere un uomo in più, ma abbiamo tenuto bene il possesso palla e i giocatori hanno trovato energie che non sapevano probabilmente nemmeno di avere. I 3 punti premiano i nostri sforzi. Chiudiamo a 23 punti questa prima parte del girone d’andata, come neo promossa è un buon risultato”. Capitolo difesa. “Continuiamo a prendere troppi gol, una situazione del genere non mi era mai capitata in carriera. Però sono sicuro che presto, con il ritorno di tutti gli effettivi, risolveremo anche questo problema”. Certo è che il Cagliari dovrà risolvere alcuni problemi all'interno dello spogliatoio: le reazioni di Dessena e Sau, usciti dal campo contrariati dopo essere stati sostituiti, sono un chiaro segnale.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it