Sport

Fabio Pisacane è il giocatore dell'anno. Il difensore rossoblù incoronato da The Guardian

Il difensore del Cagliari Fabio Pisacane è il 'Giocatore dell'anno' per il Guardian. Il quotidiano inglese gli ha assegnato il premio "per la sua straordinaria determinazione a raggiungere la serie A dopo avere sofferto della sindrome di Guillain-Barré all'età di 14 anni". La storia di Pisacane è definita dal Guardian di "grande ispirazione".



Al giocatore fu diagnosticata da giovanissimo la grave malattia che si manifesta con una paralisi progressiva. Pisacane trascorse tre mesi e mezzo in ospedale e per 20 giorni rimase addirittura in coma. Poi la riabilitazione, la lenta risalita, il sogno di giocare in serie A inseguito con coraggio e determinazione e infine realizzato il 18 settembre scorso.

Il tecnico del Cagliari, Massimo Rastelli, lo ha fatto debuttare nella massima serie nel match contro l'Atalanta vinto dai sardi per 3-0. E a fine partita, Pisacane non ha trattenuto l'emozione: "Scusate, non ce la faccio", ha detto davanti ai microfoni, prima di scoppiare in lacrime.

La sua favola calcistica ha conquistato il Guardian, che nel suo lungo articolo dedicato a Pisacane ricorda anche come nel 2011, quando giocava col Lumezzane, il giocatore cresciuto nei quartieri spagnoli a Napoli rifiutò 50mila euro per alterare il risultato di una partita: un gesto premiato anche dalla Fifa con la nomina ad ambasciatore per il calcio pulito nel mondo, la stessa conferita in precedenza a Simone Farina (Adnkronos).

Foto Cagliari Calcio

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it