Sport

Dinamo Sassari, primo maiuscolo ruggito del 2017. "Annegata" Venezia

I biancobl¨ sardi protagonisti sul parquet del Taliercio. Vittoria con largo margine (71-84), Ŕ maiuscola la prima gara dell'anno nuovo. Nella classifica di serie A riconquistate le posizioni pregiate.



MESTRE (VE) - Non poteva iniziare nel migliore dei modi il 2017 biancoblù: con una vittoria contro una delle squadre più in forma del campionato come la Reyer Venezia. I sardi conquistano l’anticipo della quattordicesima giornata di andata, imponendosi sull’Umana di coach De Raffaele, costruendo la vittoria con pazienza, impegno e ben dieci uomini a referto.

I ragazzi di coach Pasquini, avanti fin dai primi 10 minuti, trovano il primo allungo importante già nella seconda frazione, andando negli spogliatoi sul più 7. È un terzo quarto stellare, con un parziale da 16-24, a mettere il sigillo sulla prima vittoria dell’anno di Devecchi e compagni. Tanti i protagonisti nelle file sassaresi: fondamentale l’apporto dei due veterani italiani nel primo tempo, Devecchi, uscito poi per un problema fisico, Sacchetti e D’Ercole autore di due triple importantissime. Determinante alla voce rimbalzi Tau Lydeka, una roccia sotto canestro, e l’apporto offensivo di Darius Johnson Odom, David Bell, Dusko Savanovic, la cui sfida con Peric ha infiammato il pubblico, Gani Lawal e Rok Stipcevic. I sardi fanno rientro in Sardegna dove mercoledì prossimo, alle 20:30, affrontano la corazzata greca dell’Aek Atene nella sfida di regular season della Champions League.

VENEZIA 71 - DINAMO SASSARI 84

Venezia. Haynes 11, Hagins 8, Ejim 17, Peric 6, Bramos 8, Tonut 4, Visconti, Ress 3, Ortner 6, Antelli, Viggiano 3, McGee 5. All. Walter De Raffaele.

Dinamo Sassari. Johnson-Odom 14, Bell 10,  Lacey 4, Devecchi 4, D’Ercole 6, Sacchetti 9, Lydeka 8, Savanovic 10, Stipcevic 8, Lawal 11, Ebeling, Monaldi. All. Federico Pasquini.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it