Sport

Il Cagliari non teme l'Inter. "Gara importante, pronti a festeggiare al Sant'Elia"

Sfida casalinga, gli ospiti sono i lombardi nerazzurri. Domenica 5 marzo, alle 15, gara di "stili" differenti. Nella sponda rossobl¨ prevale l'ottimismo: "Vogliamo battere una squadra eccellente davanti al nostro pubblico".



CAGLIARI - Con il recupero di Farias e Colombo, il gruppo rossoblù è quasi al completo. Mancano all’appello soltanto Ceppitelli, Melchiorri e Faragò. Poter avere a disposizione il maggior numero di elementi possibile aumenta il ventaglio di alternative, per la gioia del tecnico Massimo Rastelli che si prepara ad affrontare una gara complicata come quella contro l’Inter, in un buon momento per i rossoblù. “La vittoria di Crotone ci ha dato un grande entusiasmo per fronteggiare questo impegnativo trittico di gare nel miglior modo possibile. Sappiamo che domani dovremo vedercela contro una squadra fortissima, ma vogliamo migliorarci. Per noi è un importante banco di prova. L’Inter vale la Juventus, per valore dell’organico e fisicità, che spesso in Serie A fa la differenza. È reduce da una sconfitta, è vero che di solito in questi casi si affrontano le partite con una certa voglia di rivalsa, ma le grandi squadre non possono accontentarsi del punticino”.

Un’Inter arrabbiata dunque, e completamente diversa da quella che fu battuta all’andata dai rossoblù. “È un’altra squadra, molto più quadrata. Pressa, non ti fa ragionare e ha delle individualità che possono fare male in qualsiasi momento”. Rastelli, come ogni domenica, deve cercare di trovare il punto debole della squadra avversaria. “A Crotone avevo inizialmente previsto una formazione arrembante che però poteva calare nella ripresa e infatti ho messo più qualità nel secondo tempo. Dobbiamo cercare di avere equilibrio. Il regista? Bene o male uno tra Di Gennaro e Tachtsidis ha sempre giocato. Mi piace avere giocatori di qualità in ogni reparto. La mia squadra ha una peculiarità: può apparire a tratti soporifera, però prima o poi si accende e trova la scintilla giusta per esprimere tutto il proprio potenziale”. Il Cagliari vuole conquistare una vittoria davanti al proprio pubblico contro una squadra importante che al momento manca. “Ci piacerebbe. Finora in casa abbiamo ottenuto grandi risultati, ma manca il successo eccellente. Ci stiamo preparando per conquistarlo domani, anche se sappiamo benissimo che non sarà affatto semplice”.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it