Sport

La Dinamo Sassari vince con intelligenza e arpiona i playoff scudetto. Superata Capo d'Orlando

Termina 74-64 al Palaserradimigni, dopo dieci minuti con gli ospiti avanti i biancoblų sardi prendono in mano la partita. E le gare per cercare di vincere il tricolore sono in tasca.



SASSARI - È una Dinamo Sassari combattiva quella che, dopo essere stata sotto di 12 lunghezze, conquista la sfida con la Betaland Capo d’Orlando nel match valido per la 12esima giornata di ritorno del campionato. A quattro giornate dalla fine della regular season gli uomini di coach Federico Pasquini mettono in cassaforte due punti fondamentali in ottica classifica e piazzamento playoff scudetto. Dopo un avvio di energia i biancoblù subiscono l’offensiva siciliana e chiudono la prima metà di gara sotto di cinque punti (33-38).

Al rientro dall’intervallo lungo i sardi entrano in campo con energia e intensità, condotta da David Bell e Rok Stipcevic: le due squadre si affrontano a viso aperto. Sono i canestri di Savanovic, Sipcevic e un ritrovato Carter a mettere in cassaforte la vittoria.

DINAMO SASSARI 74 – CAPO D'ORLANDO 64

Dinamo Sassari. Bitti, Bell 8, Devecchi 5, D’Ercole, Sacchetti 5, Lydeka 7, Savanovic 9, Carter 10,  Stipcevic 20, Lawal 6, Lighty 5, Ebeling, Monaldi . All. Federico Pasquini.

Capo d’Orlando. Galipo, Tepic 13, Iannuzzi 9, Laquintana, Nicevic, Delas 4, Diener 11, Donda, Ivanovic 15, Stojanovic 12, Berzins. All. Gennaro Di Carlo.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it