Sport

Lezione di calcio partenopea, il Napoli abbatte il Cagliari. 3-1

I padroni di casa chiudono il match in 55 minuti. Nella bolgia del San Paolo doppietta di Mertens, in rete anche Insigne. Unico gol dei sardi di Farias. Troppa la differenza tra le due squadre.



NAPOLI - Calcio-spettacolo al San Paolo, come da copione. La squadra che gioca il miglior calcio tra tutte le partecipanti al campionato di serie A - grazie al "mago" Maurizio Sarri - rifila tre gol al Cagliari tra il primo e l'inizio del secondo tempo della partita, e nei fatti la addormenta. Immensa la differenza di tecnica e prestanza fisica tra le due squadre, oltre al fattore-obbiettivi: i campani lottano per il secondo posto finale in classifica, i sardi sono già sazi grazie alla salvezza, ormai in cassaforte anche con la benedizione della matematica. La prima rete è di Mertens, dopo 2 minuti. Nel secondo tempo raddoppio sempre di Mertens, al 49esimo, tris di Insigne al minuto sessantasette. Gol della bandiera dei rossoblù sardi a firma di Farias, al 92esimo.

Una gara che non racconta molto, se non i campionati differenti che giocano le due squadre. La testa per i ragazzi allenati da Massimo Rastelli è già a domenica 14 maggio. Ci sono ancora tre giornate e nove punti in palio. Con l'Empoli la vittoria è a portata di mano.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it