Sport

Addio indimenticabile al "vecchio" Sant'Elia. Super Cagliari: 2-1 sul Milan

Diciannove anni e mezzo dopo i rossoneri escono nuovamente sconfitti dall'ormai ex stadio dei rossobl¨. Joao Pedro, poi pareggio di Lapadula. Al 92esimo sussulto vincente di Pisacane. Sipario sullo storico terreno di gioco.



CAGLIARI - Il "grazie" dei tifosi dei rossoblù sardi è doppio: per la vittoria sui rossoneri lombardi dopo quasi un ventennio di digiuno e per l'ultimo regalo-sussulto nel vecchio impianto del Sant'Elia. Il Cagliari saluta il suo storico terreno di gioco con un 2-1 sul Milan nell'ultima giornata del campionato 2017-2018 di serie A. In rete Joao Pedro, pareggio di Lapadula su rigore (dopo un primo penaly sbagliato dagli ospiti), rete decisiva di Pisacane al minuto novantadue. Un ultimo sorriso al popolo sempre presente, da decenni, nei vari settori dello stadio. Il futuro prossimo si chiama Sardegna Arena, tra quattro-cinque anni il nuovo Sant'Elia. Tutta un'altra "storia" rispetto all'attualità, un impianto più che futuristico e polivalente.

Il Cagliari chiude il campionato a quota 47 punti, sette in più rispetto alla quota minima richiesta per salvarsi. C'è una grossa porzione d'estate davanti a dirigenza e giocatori rossoblù, sono tanti i "futuri" da definire. Da quello del tecnico Massimo Rastelli a quelli, ognuno a modo suo importante, dei calciatori della rosa.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it