Sport

Lo scatto di Aru e la gomitata di Froome. Il ciclista sardo sul 'giallo' del Tour: "Non l'ho visto e lui mi ha chiesto scusa"

Mancato fairplay di Aru nel momento in cui Froome ha un problema meccanico e a seguire gomitata dell'avversario al ciclista sarda. Oppure niente di tutto questo, soltanto casualità. E' giallo su quanto accaduto ieri alla nona tappa del Tour de France. Aru minimizza.



Nona tappa del Tour de France, sul Mont du Chat a 32 chilometri dal traguardo Fabio Aru in gruppo pedala accanto alla maglia gialla Chris Froome. Nello stesso istante in cui quest'ultimo ha un problema al deragliatore della bici, il ciclista sardo scatta e tenta la fuga. Che però dura poco e non si concretizza. Un chilometro più avanti Froome, dopo aver ricevuto l'aiuto tecnico riesce a tornare in gruppo. Quella che poco dopo inquadrano le tv è una gomitata, molto simile a quella per cui Sagan è stato squalificato, nei confronti del villacidrese che sbanda e quasi finisce sul pubblico. 

Questi i fatti, ora le considerazioni. C'è chi ha detto che quello di Aru è stato uno scatto scorretto perché fatto proprio nel momento di difficoltà di Froome, un gesto di scarso fairplay. E c'è chi ha detto che Froome ha voluto fargli capire che così non si fa. Considerazioni a freddo, lontane dai momenti concitati della corsa. Ma il dubbio rimane.

Ora arriva la versione di Aru: "Quello di Froome è stato un gesto a mio modo di vedere involontario, anche perché Froome mi ha chiesto scusa. C'era davvero tanta gente tra il pubblico. Lui ha sbandato e mi ha toccato ma non l'ha fatto di proposito a mio modo di vedere. Io quando ho sentito alla radio che lui aveva avuto un problema dopo che sono scattato mi sono subito fermato".

Un cronista chiede: "Se fosse successo a te il problema al cambio ti avrebbero aspettato?". Aru replica: "Non lo so, in corsa ci sono state le cadute. Dispiace per chi è caduto ma non ci siamo fermati. La gara è gara ma io in quella situazione non avevo visto Froome".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it