Sport

Tour, sul Galibier il carattere non basta: Aru entra in crisi e scende dal podio

Fabio Aru non regge agli attacchi sulle Alpi. Lo scalatore di Villacidro entra in crisi nella 17^ tappa del Tour de France nei 183 chilometri tra Le Mure e Serre-Chevalier e perde oltre un minuto in classifica generale, scendendo così dal podio del Tour de France.



A mettere in difficoltà il campione d'Italia sono stati gli attacchi di Romain Bardet sulla salita del Galibier a 28 chilometri dal traguardo. Aru non ha retto nel terreno che gli è più favorevole, quello delle salite. Le difficoltà di Aru si sono viste al primo attacco del francese al quale i diretti concorrenti in classifica generale, Froome e Uran, hanno risposto senza problemi. Il villacidrese ha invece stentato perdendo terreno ai successivi due attacchi, risultati micidiali per il sardo.

Al traguardo per primo è arrivato lo sloveno Roglic che ha staccato Rigoberto Uran e Chris Froome, arrivati insieme. Aru decimo dopo 1'44. In classifica generale Froome rimane in maglia gialla con 27 secondi di vantaggio su Uran e Bardet appaiati. Quarto Aru a 53 secondi da Froome. "Oggi ho perso, giornata non positiva ma va accettata. Quando hanno attaccato mi sono ritrovato senza energie. Il tour però finisce domenica". Queste le parole di Aru a fine gara. 

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it