Sport

Il Giro d'Italia 2018 parte da Israele, novità assoluta. Fabio Aru ci sarà?

La corsa "rosa", a maggio dell'anno prossimo, parte per la prima volta fuori dai confini europei. Per l'edizione numero 101 cresce l'attesa per conoscere la decisione dello sportivo sardo, dopo i buoni risultati ottenuti nel centenario.



Novità assoluta per il Giro d'Italia: l'edizione 101 parte fuori dai confini europei, più precisamente da Gerusalemme, in Israele. Se altre volte la corsa "rosa" è partita fuori dai confini italiani, stavolta lo stard è davvero internazionale. Il calendario vede l'inizio della competizione sportiva segnato in calendario per il 4 maggio prossimo, con il finale il 27 dello stesso mese. E cresce l'attesa per sapere se ci sarà anche Fabio Aru.

Dopo le prestazioni decisamente lusinghiere ottenute nel Giro del centenario, infatti, lo sportivo di Villacidro, nei prossimi mesi, deve prendere una decisione. "O faccio il Tour de France o il Giro d'Italia", queste le sue parole a margine della Pedalaru di domenica 17 settembre. E i suoi tantissimi tifosi, per il momento, restano con il fiato sospeso.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it