Sport

Il Cagliari alla ricerca dell'equilibrio perduto. "Chievo da battere per rialzarsi subito"

I rossobl¨ sardi ospitano i veronesi, fischio d'inizio domenica 24 settmebre alle 15. Un unico imperativo: vincere. "Riscatto immediato in una gara fondamentale in chiave salvezza".



CAGLIARI - Ventidue convocati per la partita di domenica 24 settembre, alle 15, con il Chievo: assente Luca Ceppitelli, infortunato, torna a disposizione dopo un lungo stop Federico Melchiorri. “Sono costretto a cambiare un po’ di più rispetto a mercoledì perché due partite in tre giorni si fanno sentire, qualcuno non è al top della condizione e in tanti sinora hanno tirato la carretta. Sto valutando con attenzione l’undici di mandare in campo, chi tenere a riposo all’inizio e poi mandare dentro in partita in corso”. Così il mister dei rossoblù sardi, Massimo Rastelli.

“Nutriamo il massimo rispetto per la squadra di Maran. Quando perdono palla sono velocissimi a ripiegare tutti dietro la linea della palla. L’uomo chiave è Birsa, giocatore di notevoli qualità tecniche e grande dinamismo, che non dà punti di riferimento. La loro forza principale è l’esperienza". Il Cagliari vuole i tre punti. "Vogliamo rialzarci subito e dimostrare che quello contro il Sassuolo è stato solo un incidente di percorso. La sconfitta è stata immeritata, la squadra ha pagato il doppio sforzo. Abbiamo una nostra identità, dovremo essere bravi a ricaricarci subito sotto il profilo mentale e capire le diverse fasi della partita".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it