Sport

Atletica, Cagliari ospita la finale dei campionati italiani paralimpici

Cagliari ospita la Finale dei Campionati Italiani Paralimpici di Società di Atletica Leggera. Sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre al Capo comunale Santoru di via Degli Sport a partire dalle 9,30.



A Cagliari la Finale Nazionale dei CDS Assoluti e Promozionali 2017 FISPES (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali) di atletica leggera. Tra sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre, saranno oltre 60 gli atleti partecipanti che arriveranno da tutta l'Italia per cercare di raccogliere punti per conquistare lo scudetto 2017. Una due giorni dal programma alquanto impegnativo che sarà articolato in sessioni coprendo tutte le specialità della disciplina, corsa, salto e lancio, dalle gare su pista a quelle in pedana, coinvolgendo atleti della Nazionale.

Soddisfatto dell'assegnazione della tappa nazionale per l'atletica è l'assessore allo Sport Yuri Marcialis. “Sarà agonismo di altissimo livello”, ha assicurare Marcialis, ringraziando, a nome di tutta l'Amministrazione comunale, la Federazione e le associazioni sportive, in particolare la Sa.Spo Cagliari, che si sono impegnate per l'organizzazione inappuntabile dell'evento.

La Finale Nazionale dei Campionati Italiani Paralimpici di Società di Atletica Leggera è l’atto conclusivo di un campionato articolato in tre fasi diverse. Le prime due si sono svolte a livello regionale, con prove territoriali che garantivano l’accesso alla terza, la Finale. In pratica “ogni squadra che arriva a Cagliari porta in dote il punteggio ottenuto alle gare regionali, che sommato a quello ottenuto sabato e domenica dalle slot di atleti (anche queste decise alle regionali) che fanno parte della formazione ufficiale, permetterà di assegnare lo scudetto”, hanno spiegato gli organizzatori.

Per questa edizione sbarcheranno in Sardegna 12 club con 62 atleti provenienti da tutta Italia, che si contenderanno 4 scudetti tricolore in palio, a livello assoluto e promozionale, sia per la categoria maschile, che femminile. Con i titolati Riccardo Bagaini e Oney Tapia, la corsa per la conquista di podi vede schierati, tra gli altri, anche il giovanissimo campione sardo, Mattia Cardia, della Sardegna Sport, bronzo a Nottwill nei 100 T11-13, e Alessandro Cicu, oro tricolore di corsa in carrozzinaT53 alla Maratona di Roma.

Insomma, un “evento sportivo da vivere e condividere insieme – ha sottolineato Sandrino Porru, nella doppia veste di presidente FISPES e vicepresidente CIP (Comitato Italiano Paralimpico) – ma anche un’opportunità di socializzazione, che mette al centro del dare a ciascuno la possibilità di esprimere il proprio potenziale come persona e che contemporaneamente sfocia nell’esaltare quelle che sono le abilità delle persone che vengono poi tradotte nell’ambito dell’inclusione sociale degli uomini e delle donne con disabilità”. Concetto ripreso anche dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nei giorni scorsi nell’inaugurare la Cittadella Paralimpica.

"In contemporanea alla Finale – ha annunciato infine il rappresentante dell’Esecutivo cittadino dal Palazzo Civico di viale san Vincenzo 4 – è prevista la Road Show Run Card curata da FIDA (Federazione Dettaglianti Dell’Alimentazione) e FIDAL (Federazione Italiana Di Atletica Leggera), che unisce l’aspetto del benessere legato alla sana alimentazione e all’attività motoria”. Ma ci saranno anche degustazioni, attività per bambini, intrattenimento e insieme, tanto, tanto sport e divertimento, hanno anticipato i promotori di Confcommercio.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it