Sport

Il Cagliari alla sfida (im)possibile nella tana del Napoli. "Forma fisica ottima, tutto pu˛ succedere"

I rossobl¨ sardi volano al San Paolo nell'anticipo dell'ottava giornata di campionato, fischio d'inizio alle 12:30. Mister Rastelli ci crede: "Pronti a fare la nostra gara".



CAGLIARI - "Ci siamo allenati benelavorando nei minimi dettagli, cosa che non abbiamo potuto fare nel turno infrasettimanale. Abbiamo recuperato fisicamente tutti quelli che avevano giocato tre partite in una settimana e gli acciaccati come Farias e Pavoletti, che hanno lavorato col resto della squadra e che quindi sono regolarmente convocati. Siamo pronti a fare la nostra gara". Così Massimo Rastelli, nella presentazione della sfida con il Napoli, in programma domenica 1 ottobre, fischio d'inizio alle 12:30.

"Dobbiamo metterci massima concentrazione ed applicazione. I giocatori del Napoli sono talmente bravi a trovare soluzioni che non ti puoi permettere di arrivare in ritardo di una frazione di secondo. Non dobbiamo dare profondità, cercando di restringere gli spazi che loro riescono a trovare con una velocità di pensiero impressionante". Insomma, c'è la possibilità di ottenere il bottino pieno contro una delle principali concorrenti, anche quest'anno, per lo scudetto. "Dobbiamo ripartire, rialzare la testa con coraggio, idee chiare e quella compattezza di gruppo che ci può permettere di superare questo momento e riprendere a fare le cose fatte sino alla partita di Ferrara. Giocare alle 12:30 è un orario insolito, ma siamo pronti a dare il massimo".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it