Sport

La Dinamo atterra in Qatar con il "Sardinia Days"

Il club Sassarese guarda oltre l'Europa con una trasferta speciale a Doha, negli Emirati Arabi; per quattro giorni, dal 19 al 22 febbraio, tra basket, eventi e incontri istituzionali, per aprire una finestra tra il Paese arabo e la Sardegna.



La Dinamo amplia i propri orizzonti e oltrepassa i confini dell'Europa per puntare all'internazionalizzazione. Squadra staff e dirigenti, dal 19 al 22 febbraio saranno a Doha per il Sardinia Days, un evento sportivo e non solo.
L'iniziativa, infatti, mette insieme sport, business e turismo e attraverso l'eccellenza della pallacanestro porta la Sardegna e la sua ricca identità culturale, storica e naturalistica in un paese di grande forza economica e fortemente indirizzato a investire nello sport, in particolare proprio nella valorizzazione e promozione del basket di alto livello con la Qatar Basketball Federation (organismo unico che governa il basket nell'emirato della penisola araba). Evento clou del Sardinia Days sarà la sfida con la formazione dell'Al Wakrah, in programma il 20 febbraio.

Il progetto, ampio e ambizioso, ha l'obiettivo di aprire una finestra tra la Sardegna e il Qatar, che già condividono importanti iniziative. In quest'ottica e realizzando una parte importante della mission del progetto Dinamo 2020, il club ha deciso di investire nel suo primo evento internazionale in un Paese ormai conosciuto anche per il suo grande interesse per lo sport. Prima fra i club di basket italiani ed europei, la Dinamo si muove durante la stagione per una partita internazionale, con l'obiettivo di costruire relazioni e network fuori dall'Europa.


Ultimo aggiornamento: