Sport

Finale amaro al PalaPentassuglia dove il Banco cede la vittoria al Brindisi

La Dinamo Banco di Sardegna ha affrontato la New Basket Brindisi nel match valido per la 9° giornata di ritorno. Non bastano 45' ai giganti che cadono, dopo un'autentica battaglia, al PalaPentassuglia.



Stipcevic e compagni subiscono l'avvio sprint dei padroni di casa che si portano avanti in doppia cifra e chiudono al 20' 48-38. Dopo essere stati sotto di 14 lunghezze il Banco, condotto dal trio Planinic-Bostic-Stipcevic, costruisce la rimonta e mette la testa avanti a inizio dell'ultima frazione. Dopo essere stati avanti di 7 punti gli uomini di Pasquini non chiudono con cinismo il match e Brindisi conquista l'overtime con Smith e Giuri. Nei cinque minuti supplementari non basta un incontenibile Planinic (28 pt con 14/16 dalla lunetta, 4 rb) alla Dinamo che cede nel finale 105-98.


Il Coach Federico Pasquini commenta a caldo il match: "Sono assolutamente disperato perché questa rimessa laterale post timeout nei momenti importanti sta diventando uno scherzo. Nonostante ci stiamo lavorando tantissimo poi nei momenti importanti ci prende il panico e non riusciamo a mettere la palla in campo, di conseguenza è colpa mia. Per quanto riguarda la disamina della partita è colpa nostra, il match era chiuso e l'abbiamo lasciato andare, una sconfitta pesante perché sapevamo quanto pesavano i due punti in palio.

Abbiamo trovato la quadratura del cerchio quando abbiamo smesso di giocare con le due guardie piccole, che stavano soffrendo la fisicità di Suggs e Tepic, e siamo entrati con il quintetto più grosso con Bostic da due e Pierre da tre e Tavernari da quattro. Sicuramente nell'approccio ai primi due quarti abbiamo sbagliato il ritmo a livello offensivo e non siamo stati bravi a contenere la loro fisicità: dopo cinque minuti del terzo quarto abbiamo trovato maggiore bilanciamento con il quintetto alto e abbiamo ripreso in mano la partita. Poi ce l'avevamo in mano e abbiamo sprecato alla fine. Non ho mai visto una squadra che ci tiene così tanto, che lavora così bene e che non riesce a finalizzare, questa cosa sinceramente mi devasta".


Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it