Sport

Sant'Efisio Cup 2018: trionfo di vecchi e nuovi nomi del beach tennis mondiale

Centinaia di curiosi e appassionati hanno assistito allo spettacolo degli atleti del beach tennis mondiale in gara al Poetto. Sul podio maschile Cappelletti e Samardzic, su quello femminile Cimatti e Daina.



La settima edizione della Sant'Efisio Cup 2018, unico torneo internazionale della Sardegna inserito nel circuito dell'International Tennis Federation, ha visto trionfare nuovi e vecchi nomi.
Stravolgendo le previsioni, dopo il ritiro all'ultimo minuto dalla gara di Cagliari del campione del mondo Luca Carli, il compagno detentore del titolo mondiale Michele Cappelletti è riuscito a vincere la competizione internazionale anche se per la prima volta sul campo con Aksel Samardizic. Il nuovo duo, dopo due primi set sofferti, ha strappato la coppa dalle mani dei giovani Doriano Beccaccioli e Davide Benussi.
Si è fermata in semifinale, invece, la coppia testa di serie per definizione. I numeri uno al mondo, Marco Garavini e Luca Cramarossa, probabilmente perché appena atterrati in Sardegna dopo aver vinto un torneo in Brasile, sono stati fermati nei quarti da Matteo Marighella e Andrea Stuto, battuti da Becaccioli-Benassi in semifinale.
Oro meritato, per le medaglie d'argento ai campionati mondiali e campionesse italiane indoor, Flaminia Daina e Sofia Cimatti, che hanno portato a casa la coppa cagliaritana dopo un match finito 6.1-6.0 contro Veronica Casadei e Nicole Nobile.   

Il big isolano Paolo Tronci, l'unico nel ranking internazionale, in coppia con il giovane venezuelano Ramon Guedez (18) è stato fermato ai sedicesimi da Mathieu Guegano e Theo Irigaray, battuti poi dai vincitori del torneo in semifinale. Partita giocata di fronte a un pubblico entusiasta, per i giovanissimi campioni sardi Andrea Reginato e Riccardo Mamenti che hanno dovuto cedere sotto i tiri esperti di Mattia Burnacci e Nicolò Strano. Per i giovani sardi, però, medaglia d'oro nel torneo Open Fit.
Non è arrivata agli ottavi neanche l'unica donna sarda del ranking Stefania Carmelita, in coppia con Silvia Floris, fermata da Frassica-Luoni. Meglio per Giulia Deiana e Paola Spinazzola che hanno avuto accesso ai quarti ma sono state battute dalle russe Daria Churakova e Irina Glimakova, arrivate poi in semifinale. Le sarde, si sono invece imposte nell'Open Fit riuscendo a conquistare il secondo posto del podio dopo le vincitrici Maddalena Cini e Greta Giusti.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it