Sport

Quinto posto per Filippo Tortu nei 100 metri agli Europei di Berlino

Il 20enne primatista italiano, in sesta corsia, chiude con il tempo di 10.08 (vento nullo) nella finale più veloce di 24 edizioni della rassegna continentale.



Il titolo va al britannico Zharnel Hughes con il primato dei campionati (9.95), argento per l'altro britannico Reece Prescod con il record europeo under 23 (9.96), bronzo al turco Jak Ali Harvey in 10.01, quarto un altro britannico, Chijindu Ujah (10.06). "Sono molto amareggiato perché era la gara più importante dell'anno e semplicemente sono andati più forte - spiega Tortu a caldo - È la prima bella batosta che prendo. A me sembra di aver corso bene, ero rilassato. Negli ultimi metri ho mollato quando ho visto che erano andati via. Oggi non era importante il tempo, era importante vincere o prendere una medaglia. Non è stato così e sono proprio arrabbiato. Adesso dobbiamo pensare a correre la staffetta".


Non è di consolazione, ma il 10.08 di Filippo Tortu è un tempo che aveva garantito la medaglia di bronzo in 22 su 23 precedenti edizioni degli Europei. L'unica volta, a Spalato 1990, il bronzo è stato assegnato con 10.07 (a John Regis), peraltro ventoso (+2.2). In tutte le altre finali, sarebbe bastato per salire sul podio. La gara ha perso prima della partenza un altro dei protagonisti annunciati, il francese Jimmy Vicaut, fermato da un affaticamento dopo la semifinale da 9.97. Fuori nel turno intermedio, invece, gli altri due sprinter azzurri Marcell Jacobs (10.28/+0.6) e Federico Cattaneo (10.39/+0.4).


La regina d'Europa è la britannica Dina Asher-Smith che macina la pista in un fenomenale 10.85, con vento nullo, migliore prestazione mondiale eguagliata. L'urlo tedesco dell'Olympiastadion è tutto per l'argento dell'idolo di casa Gina Luckenkemper (10.98) che beffa di un centesimo la campionessa del mondo dei 200, l'olandese Dafne Schippers (10.99).

Nella foto, dal sito Fidal, Filippo Tortu tra Hughes e Prescod (foto Colombo/FIDAL)

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it