Sport

Vela. Continua il progetto AjotoTokyo, occhi puntati sui campionati europei

Ancora non si sono sopiti gli entusiasmi della storica prestazione di Marta Maggetti al Mondiale di Aarhus nella classe Tavola a Vela Olimpica.



Il team sportivo delle Fiamme Gialle della campionessa Marta Maggetti si focalizza su un nuovo importante impegno: il Campionato Europeo a Sopot, Polonia.

Marta Maggetti, con un settimo posto nella classifica finale di Aarhus, qualifica l'Italia nella classe RSX per le Olimpiadi di Tokyo 2020, risultato storico per la vela sarda che mai ha avuto un velista così vicino ad un'Olimpiade. Questo non vuole assolutamente dire che Marta sia l'atleta che rappresenterà gli azzurri a Tokyo anzi, attualmente la sua compagna di squadra Flavia Tartaglini, numeri alla mano, si trova ben avanti; però, selezionare l'Italia all'Olimpiade rimane sempre una gran bella soddisfazione. La surfista cagliaritana, che corre per il Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle, ha condotto ad Aarhus un Campionato esemplare nonostante le difficili condizioni trovate in Danimarca, riuscendo a mantenersi costante in tutte le prove disputate.

Ora focus sui Campionati Europei che inizieranno in mare Martedi prossimo nelle acque polacche di Sopot, località tutta da scoprire per la nostra atleta. Dopo il Mondiale Marta è rientrata a casa giusto per godersi qualche giorno di riposo al Poetto e, oggi, riparte per la Polonia, dove avrà qualche giornata di tempo per ambientarsi nelle acque polacche e poi subito in regata.
Carlo Ciabatti, l'altro atleta del progetto AjotoTokyo, ha invece preferito recarsi da Aarhus direttamente a Sopot, per scoprire i segreti del campo di regata degli Europei. Il surfista del Windsurfing Club Cagliari vuole rifarsi della brutta prestazione (53esimo) ottenuta in Danimarca.
Il progetto AjotoTokyo nasce per promuovere la campagna olimpica per Tokyo 2020 dei due windsurfisti cagliaritani appunto, Marta Maggetti e Carlo Ciabatti.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it