Sport

Tennis. I campionati ospitati nella terra rossa di Monte Urpinu

Centoquaranta gli iscritti alla manifestazione che per la prima volta si svolgerà a Cagliari,



La terra rossa di Monte Urpinu ospiterà i campionati italiani di seconda categoria


Vetrina di grande livello per Cagliari che si candida per diventare la città del tennis nel capoluogo della regione che, nel 2018, ha il primato mondiale per numero di tornei con montepremi superiore ai cinquemila dollari organizzati. Sono, infatti, ben trentuno gli appuntamenti per un totale di oltre settecentomila dollari in palio e nel calendario spiccano i campionati italiani di seconda categoria in programma nel capoluogo sardo dal 15 al 23 settembre.

I dettagli della manifestazione, aperta a singolare e doppio maschile con un montepremi di tredicimila euro, sono stati illustrati questa mattina in una conferenza stampa ospitata dalla Sala Consiliare del Palazzo Civico.

Sulla terra rossa del Tennis Club Cagliari a Monte Urpinu, si sfideranno i migliori giocatori italiani di Seconda Categoria che cercheranno di dare spettacolo ad un pubblico che, anche grazie alla scelta di lasciare l''ingresso gratuito, sarà numeroso e appassionato.

Centoquaranta gli iscritti alla manifestazione che per la prima volta si svolgerà a Cagliari, diciassette dei quali tesserati per il club del capoluogo che vivrà nove giorni di grande tennis.

“È un orgoglio per noi – ha spiegato aprendo la conferenza stampa, Guido Portoghese, presidente del Consiglio Comunale – poter ospitare una manifestazione sportiva di questo livello. E non posso che ringraziare la FIT per aver pensato alla nostra città perché sarà per Cagliari una vetrina importante”.

Dello stesso avviso l'Assessore allo Sport, Yuri Marcialis. “Non è la prima volta che ospitiamo manifestazioni di questo livello e quello che ci fa piacere è proprio dare continuità a questo aspetto. Un'occasione importante per il grande tennis e per i cagliaritani perché saranno nove giorni di grande sport nella nostra città”.

Ospiti dell'incontro con la stampa il presidente della Federazione Italiana Tennis, Angelo Binaghi, accompagnato dal capitano della Nazionale azzurra Corrado Barazzutti, il presidente del Tennis Club Cagliari, Giuseppe Macciotta e il presidente del CONI Sardegna, Gianfranco Fara.

Tra i protagonisti attesi a Cagliari a partire dal 15 settembre, ci saranno il siciliano Gianluca Naso (ex numero 175 del mondo), il laziale Matteo Fago, il siciliano Omar Giacalone (entrambi intorno alla 400esima posizione Atp). Nutrita anche la pattuglia dei sardi, circa venti, che saranno protagonisti: tra loro, Roberto Binaghi, Michele Fois, l’ex campione sardo Gino Asara, Alessandro Biscardini e il nuovo campione italiano under 14, Niccolò Dessì.
Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it