cronaca
19-06-2017 12:22

Terrorismo: gip Crotone, l'arrestato rideva della strage di Manchester



Crotone, 19 giu. (AdnKronos) - Hamiyar Abss Husseinm l'iracheno di 29 anni arrestato all'alba di oggi dalla Polizia di Crotone, mentre si trovava all'interno dello Sprar di San Nicola dell'Alto "alla presenza costante di altri ospiti, visionava e ascoltava il video relativo all'attentato terroristico di Manchester del 22 maggio". In quell'occasione Hussein "rideva e si dimostrava compiaciuto e pronunciava più volte la frase Allah Akbar". E' quanto scrive il gip del Tribunale di Crotone nell'ordinanza di custodia cautelare che ha portato in carcere il giovane iracheno con l'accusa di terrorismo. Il giovane, all'interno dello Sprar, aveva anche detto più volte "senza remore" di "far parte dell'Isis". E diceva: "L'Isis è buono, l'Isis per me è Dio" ed "esaltava la giustizia del Califfato". Non solo. Nello Sprar "visonava e ascoltava quotidianamente a volume alto vide riconducibili all'Isis e che inneggiano alla Jihad".

Ultimo aggiornamento: 19-06-2017 12:22
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it