economia
17-08-2017 13:43

Pil: Bnl, si riduce gap di crescita con area euro (3)



(AdnKronos) - Per l'Italia come per altri paesi, aggiunge, "sarà ora importante proseguire nel percorso di riforme e di azioni concrete destinate a migliorare la competitività e rafforzare il rilancio degli investimenti. Andando per questa via rendere compatibili il consolidamento della ripresa e il rilancio dell'occupazione non è impossibile. Lo dimostra l'esempio della Germania, dove il tasso di disoccupazione a giugno 2017 è sceso al 3,8%, il minimo dall'inizio del secolo".

I dati di pil del secondo trimestre, conclude il servizio studi di Bnl, "confermano l'immagine di un'Italia che, con costanza, riduce il divario di crescita tra noi e il resto dell'unione monetaria. La rincorsa italiana si accompagna ad una limitata creazione di nuovo debito, pubblico e privato. Con un rapporto tra deficit pubblico e pil inferiore di circa un terzo a quello di Spagna e Francia e un "ratio" tra debiti delle società non finanziarie e prodotto lordo fermo all'82% contro il 108% della media dell'Eurozona, la ripresa dell'economia italiana più di altre si mostra sobria nell'alimentarsi di nuovi debiti. Saper crescere con poco aiuto: per lungo tempo un vincolo, ora potrebbe diventare una qualità distintiva nella ripresa dell?economia italiana".

Ultimo aggiornamento: 17-08-2017 13:43
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it