politica
20-10-2017 15:47

Referendum: Variati, voto è diritto e quando si appartiene a comunità è anche dovere (3)



(AdnKronos) - (Adnkronos) - Voto assistito. Gli elettori con gravi difficoltà fisiche nell'esprimere il voto (impedimenti, riferiti alla capacità visiva e/o a quella di movimento degli arti superiori, tali da non consentire di votare autonomamente) possono chiedere di essere accompagnati all'interno della cabina da un altro elettore. Pertanto l?elettore, al fine di attestare il diritto al voto assistito può esibire al presidente di seggio la tessera elettorale riportante l?apposito timbro dell'ufficio Elettorale o altra documentazione rilasciata da un?amministrazione pubblica che attesti la necessità per l?elettore all?ammissione al voto assistito.

Voto non deambulanti. Il Comune di Vicenza mette a disposizione dei cittadini con difficoltà di deambulazione un servizio gratuito di trasporto ai seggi con un minibus dotato di piattaforma elevatrice, un'autovettura e un'ambulanza. Per usufruire del servizio, che andava prenotato telefonicamente nei giorni scorsi, domenica 22 ottobre sarà necessario essere in possesso, oltre che di un documento di identità valido, anche della certificazione medica che attesta le difficoltà di deambulazione, da presentare all'autista. I richiedenti che riescono a muoversi autonomamente devono farsi trovare pronti in strada, con l'eventuale accompagnatore. Chi è impossibilitato ad alzarsi dal letto potrà aspettare gli addetti al trasporto nella propria abitazione. È possibile chiedere la presenza di un accompagnatore.

Ultimo aggiornamento: 20-10-2017 15:47
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it