politica
19-11-2017 16:03

Governo: Gentiloni a quota 28 fiducie, solo per Monti media più alta/Adnkronos



Roma, 19 nov. (AdnKronos) - Giovedì scorso l?esecutivo ha blindato il decreto fiscale ponendo la ventottesima questione di fiducia su un disegno di legge in discussione in parlamento. Ventotto fiducie in meno di anno visto che Paolo Gentiloni è diventato presidente del Consiglio a dicembre 2016, dopo la sconfitta referendaria e le dimissioni di Matteo Renzi. La media, come rileva uno studio di Open Polis, è di 2,55 voti di fiducia al mese. Un record battuto soltanto dal governo Monti.

"Lo strumento -ricorda Open Polis- è stato usato 104 volte a partire dalle elezioni del 2013: in media due al mese. Di più che nella scorsa legislatura". Certo, per quanto riguarda i numeri del governo Gentiloni, ha pesato e non poco la 'scorpacciata' di fiducie sul Rosatellum: 8 voti di fiducia tra Camera e Senato.

Per la squadra Gentiloni si tratta della 28° fiducia da quando si è insediato: 17 a Palazzo Madama, dove i numeri della maggioranza sono più risicati, e 11 alla camera. "Con 11 mesi di governo alle spalle, lo strumento è stato utilizzato 2,55 volte al mese, la seconda media più alta fra gli ultimi 5 governi della XVI e XVII legislatura", si spiega nell'analisi di Open Polis.

Ultimo aggiornamento: 19-11-2017 16:03
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it