politica
11-12-2017 18:14

Lombardia: parte tour elettorale di Giorgio Gori



Milano 11 dic. (AdnKronos) - Parte 'Gori100', iniziativa che nelle prossime settimane porterà il candidato del pd alla presidenza della Regione Giorgio Gori attraverso cento tappe, dalle città ai borghi di montagna, partendo da questi ultimi. A partire da domani, martedì 12 dicembre, Gori intensificherà quindi il viaggio che lo ha già portato in tutte le province lombarde. Nelle 100 tappe ce ne saranno 25 particolari: sono i luoghi in cui il centrosinistra è storicamente più debole e dove cinque anni fa fu maggiore la distanza elettorale tra Roberto Maroni e Umberto Ambrosoli. In queste zone un gruppo di ragazzi tra i 22 e i 27 anni prenderà contatto diretto con le realtà locali: con le persone e con le realtà economiche e associative del luogo.

La prima tappa, martedì 12 dicembre, è a Valdidentro, un comune al confine con la Svizzera. È il secondo comune più vasto della Lombardia, superato di poco da Livigno, con cui confina. Gli abitanti di questo vasto comune montano sono poco più di 4mila. Qui, nel 2013, Maroni staccò Ambrosoli di 25 punti, mentre il dato complessivo era di soli quattro punti e mezzo. La seconda tappa sarà a Clusone domenica 17. Sempre un comune montano, questa volta nel cuore della Val Seriana. Qui i punti di distacco tra Maroni e Ambrosoli furono 20.

?Andremo nella Lombardia che non si vede dal trentanovesimo piano di Palazzo Lombardia ? spiega Gori - perché nella nostra regione ci sono territori e realtà molto diverse che non sono Milano, oggi l'unica città europea di questo Paese, e che sentono la Regione come distratta, lontana e non attendibile".

Ultimo aggiornamento: 11-12-2017 18:14
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it