cronaca
14-12-2017 13:17

Mafia: pm processo trattativa, Falcone segnò spartiacque in lotta a boss



Palermo, 14 dic. (AdnKronos) - Giovanni Falcone "nel 1991 segnò uno spartiacque" nella lotta a Cosa nostra. Lo ha detto il pm Roberto Tartaglia proseguendo la sua requisitoria al processo sulla trattativa tra Stato e mafia. In particolare, Tartaglia fa riferimento all'incarico assunto dal giudice Falcone nel 1991 al Ministero della Giustizia, "da questo momento - dice Tartaglia - è mutata la strategia nei confronti di Cosa nostra". "Cosa nostra vede in soggetti come Falcone e l'allora ministro dell'Interno Vincenzo Scotti l'emblema del cambiamento - dice ancora il magistrato - Viene modificato, ad esempio, il regime sulla custodia cautelare, viene introdotto il doppio binario". "Il primo marzo 1991 viene approvato il decreto legge di interpretazione che fa il governo su articoli che disciplinano il calcolo della decorrenza della custodia. E' un effetto che agli occhi di Cosa nostra è stato devastante".

Ultimo aggiornamento: 14-12-2017 13:17
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it