fatti-del-giorno
14-01-2018 13:35

Notizie Flash: 1/a edizione- L'economia (8)



(AdnKronos) - Milano. Le tecnologie di uso corrente saranno sempre più parlanti e nei prossimi anni è previsto un vero e proprio boom degli acquisti on line tramite voice. Lo evidenzia il report di Capgemini dal titolo 'Conversational Commerce: Why Consumers Are Embracing Voice Assistants in Their Lives', che indaga su come i consumatori utilizzano gli assistenti vocali e quali opportunità offrono alle aziende per connettersi con i propri clienti. Dal report, al quale hanno preso parte oltre 5.000 clienti tra Stati Uniti, Regno Unito, Francia e Germania, emerge che, nei prossimi tre anni, gli assistenti vocali diventeranno la modalità predominante di interazione tra i consumatori, e coloro che utilizzano la tecnologia per fare acquisti saranno disposti a spendere il 500% in più attraverso questa nuova forma di interazione rispetto ai livelli attuali. I consumatori stanno sviluppando una forte preferenza nell?interazione con le aziende tramite assistenti vocali. La ricerca ha evidenziato che oggi circa un quarto degli intervistati (24%) preferirebbe utilizzare un voice assistant anziché un sito web. Tuttavia, si stima che nei prossimi tre anni questa percentuale crescerà fino a raggiungere il 40% e quasi un terzo - 31% - interagirà con un?assistente vocale invece di recarsi in un negozio fisico o presso una filiale bancaria, rispetto al 20% registrato oggi.

Ultimo aggiornamento: 14-01-2018 13:35
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it