cronaca
22-02-2018 17:24

Giustizia: Albamonte, depenalizzare e togliere appello per ridurre tempi (2)



(AdnKronos) - "C'è da fare molto per ridurre il carico degli affari, c'è un'iperproduzione di norme penali, mentre diversi aspetti possono essere trattati con la depenalizzazione, come la violazione del diritto d'autore, la contraffazione che punisce il venditore al dettaglio o il trattamento degli stranieri in materia di espulsioni", dice Albamonte.

L'appello "è la vera strettoia che va ripensata: basta una legge ordinaria per cancellare il secondo grado e lasciarlo solo per i fatti più gravi. Tre processi per una lite condominiale sono un dispendio di risorse e di tempo. Su questo il governo è stato meno coraggioso di quanto abbiamo sperato", evidenzia il presidente dell'Anm. D'altra parte, "I cittadini devono capire che i giudici non sono chiamati a esprimersi solo su un caso, ma hanno da qualche centinaio fino a un migliaio di fascicoli in contemporanea. Non tutto può essere seguito con la stessa velocità, anche la polizia giudiziaria non agisce con gli stessi tempi e può incidere sul lavoro del pm".

Inoltre, "Se il magistrato ha indagato su una persona che poi viene assolta non è uno sbaglio, così come due diverse sentenze sullo stesso caso sono legate all'interpretazione della norma. La responsabilità civile del magistrato è come quella dei medici, può essere davvero invocata quando c'è dolo o colpa grave", conclude Albamonte.

Ultimo aggiornamento: 22-02-2018 17:24
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it