cronaca
20-06-2018 19:52

Migranti: Ocse, in 2017 arrivati 119 mila via mare (-34%) (2)



(AdnKronos) - Al primo gennaio 2017, rileva ancora l'Ocse, si contava in Italia circa 5,047 mln cittadini stranieri in Italia: 21 mila in pi¨ rispetto al 2016 (l'8,3 della popolazione totale). Uno su cinque ha meno di 18 anni e circa il 40% ha meno di 29 anni e la metÓ sono donne. Tra i cittadini stranieri in Italia provenienti dall'Ue figurano al primo posto i rumeni: 1,7 mln (+2% rispetto al 2016). I cittadini stranieri di paesi terzi in situazione regolare sono 3,717 mln: uno su tre sono nati in Africa, il 29% sono cittadini europei al di fuori dall'Ue e asiatici e il 10% americani. Come l'anno precedente i principali paesi di origine erano il Marocco (455.800, -4%) e l'Albania (442 mila, -4%). La popolazione cinese Ŕ quella che Ŕ cresciuta di pi¨ in Italia tra il 2016 e il 2017 (+4% per toccare 319.000 unitÓ).

Tra il 2016 e il 2017 circa 226 mila primi permessi di soggiorno sono stati consegnati, circa la metÓ in meno rispetto al 2007 (515 mila). Come negli anni precedenti solo il 4% dei nuovi permessi di soggiorno sono stati consegnati a titolo professionale mentre il 46% per ragioni famigliari.

Il numero di stranieri che ha acquistato la nazionalitÓ italiana Ŕ passato da 286 mila nel 2001 a circa 1,35 mln nel 2016: nel 2016 202 mila cittadini stranieri hanno acquisito la nazionalitÓ italiana (+13% rispetto al 2015). Un numero sempre pi¨ importanti di italiani ha lasciato il proprio Paese: il numero di cittadini italiani che hanno dichiarato di aver trasferito la propria residenza all'estero Ŕ cresciuto dell'11% passando da 102 mila nel 2015 a 114 mila nel 2016. "L'immigrazione dichiarata -rileva l'Ocse - Ŕ probabilmente molto inferiore alla migrazione reale: l'immigrazione di italiani nel 2016 sarebbe piuttosto compresa tra 125 mila e 300 mila persone".

Ultimo aggiornamento: 20-06-2018 19:52
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it