economia
21-06-2018 03:38

Turchia: triplicata generazione di energia solare (2)



(AdnKronos) - La partecipazione di soggetti privati nel settore, in particolare quelli di origine italiana, ha contribuito in modo significativo alla maggiore competitivitÓ del mercato energetico turco.

La vision della Turchia per il 2023 include i seguenti obiettivi per il settore energetico: aumento della capacitÓ totale installata fino a 120 GW; aumento della quota di risorse rinnovabili fino al 30%; massimizzazione dell'utilizzo di energia idroelettrica; aumento fino a 20.000 MW della capacitÓ installata grazie all'energia eolica; installazione di centrali elettriche che forniranno 1.000 MW di energia geotermica e 5.000 MW di energia solare; estensione della lunghezza delle linee di trasmissione a 60.717 km; raggiungimento di una capacitÓ di unitÓ di distribuzione di potenza pari a 158.460 MVA; estensione dell'uso di reti intelligenti; aumento della capacitÓ di stoccaggio di gas naturale a oltre 11 miliardi di m3; messa in atto di centrali nucleari (due centrali nucleari operative, con una terza in costruzione); incremento della capacitÓ di carbone installata dal livello attuale di 17,3 GW a 30 GW.

La Turchia, riferisce Turkey Promotion Group, "non solo ha un enorme mercato interno, ma vanta anche una posizione strategica tra importanti Paesi consumatori e fornitori di energia, fungendo quindi da hub energetico regionale in Europa. Gli oleodotti e i gasdotti attualmente esistenti e in progetto, le criticitÓ legate agli Stretti della Turchia e le promettenti scoperte di riserve di idrocarburi all'interno del paese stesso conferiscono alla Turchia un maggiore effetto leva sui prezzi dell'energia e rafforzano il suo status di 'porta di passaggio'".

Ultimo aggiornamento: 21-06-2018 03:38
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it