politica
17-08-2018 08:54

Ponte Morandi: Tajani, valutare anche responsabilitÓ ministero Infrastrutture



Roma, 17 ago. (AdnKronos) - "La responsabilitÓ era anche di chi doveva controllare il concessionario, quindi vediamo quali sono le responsabilitÓ politiche del ministero delle Infrastrutture. E' stato fatto tutto ci˛ che si doveva? Io non accuso nessuno, per˛ Ŕ anche vero che il partito dell'attuale ministro delle Infrastrutture ha detto che il ponte sarebbe vissuto cent'anni, che non c'era alcun pericolo di crollo, che era assolutamente contrario, in maniera militante, attiva (guardiamo quello che facevano in Consiglio comunale a Genova i consiglieri del Movimento 5 stelle) alla Gronda, l'alternativa autostradale per alleggerire il peso su un ponte che era stato costruito negli anni Sessanta e che nel 2020 non poteva reggere tutto il trasporto su gomma". Lo dice il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani, ai microfoni di Radio 24.

"Sono gli stessi -aggiunge- che non vogliono alleggerire il trasporto su gomma per trasferirlo sul ferro, sono quelli che sono contrari alla Tav, dicono tutto e il contrario di tutto inseguendo la situazione del momento, ma non si pu˛ essere un giorno difensori di un ponte dicendo che Ŕ una favoletta il fatto che il ponte sarebbe crollato e poi dire che i responsabili sono gli altri".

"Quando si accertano le responsabilitÓ -conclude Tajani- bisogna essere severi ma obiettivi, non gettare soltanto su un soggetto la responsabilitÓ, ma se ci sono altri soggetti la responsabilitÓ di uno non copre la responsabilitÓ di altri".

Ultimo aggiornamento: 17-08-2018 08:54
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it