economia
25-09-2018 18:39

Ponte Morandi: Aspi, in relazione Mit mere ipotesi da dimostrare(3)



(AdnKronos) - Per quanto riguarda la contestazione di mancata accuratezza del progettista nel valutare lo stato di conservazione degli stralli, prosegue Autostrade per l'Italia, che sarebbe stata frutto di una valutazione ottimistica e non basata su un?analisi diretta della riduzione della sezione, le strutture tecniche della societÓ ricordano che le analisi sugli stralli affogati nel calcestruzzo erano possibili solo per via indiretta attraverso le prove riflettometriche. Le analisi diagnostiche erano allegate al progetto ed hanno avuto una valutazione di non pericolositÓ da parte di tutti i tecnici, interni ed esterni alla societÓ, che hanno potuto realizzarle ed esaminarle.

Circa la contestata scelta, contenuta nel progetto, di eseguire i lavori in costanza di traffico, la societÓ ricorda che le modalitÓ operative previste dal progetto approvato dal Ministero nel 2018 erano analoghe a quelle seguite negli anni 1991-1993 per interventi analoghi e mai contestate, e che queste comunque prevedevano varie fasi di chiusura del ponte al traffico. Tutto questo, afferma Aspi, in assenza di elementi di urgenza e di rischio. E? importante aggiungere inoltre che il Provveditorato aveva valutato il progetto di retrofitting ?ben redatto e completo in ogni dettaglio, studiato in modo metodologicamente ineccepibile non solo alla luce delle verifiche delle strutture esistenti, degli effetti del degrado constatati, dei rinforzi, a anche tendendo in considerazione la grande mole dei dati di monitoraggio e controllo raccolti via via negli anni precedenti?.

Circa invece la contestata decisione di non chiudere al traffico il ponte, si ricorda che tale decisione non Ŕ stata assunta dal Direttore di Tronco di Genova, non sussistendo allo stato le condizioni di rischio che la giustificassero sulla base delle analisi e dei monitoraggi eseguiti. Inoltre sono integralmente rigettate dalla societÓ le contestazioni sull?inadeguatezza delle procedure di controllo da sempre applicate, attraverso il contratto di convenzione con SPEA attivo dal 1985. Il sistema di controllo, sottoposto all?esame del Concedente ancora nel 2017, conclude Aspi, Ŕ totalmente conforme con gli obblighi di legge e non Ŕ mai stato oggetto di alcun rilievo da parte del concedente.

Ultimo aggiornamento: 25-09-2018 18:39
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it