politica
15-10-2018 12:17

Dl fiscale: Di Maio diserta vertice, tensioni su 'tetto' e 'nero'



Roma, 15 ott. (AdnKronos) - Tensione nel vertice di governo a Palazzo Chigi. Assente Matteo Salvini, anche Luigi Di Maio, a quanto apprende l'Adnkronos, sta disertando la riunione che vede al momento seduti attorno al tavolo il premier Giuseppe Conte, il ministro dell'Economia Giovanni Tria, i due vice Massimo Garavaglia e Laura Castelli, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti.

Di Maio sarebbe a Palazzo Chigi, ma ferma è la volontà di non prendere parte alla riunione per manifestare il suo dissenso. Al centro del braccio di ferro, viene spiegato da autorevoli fonti, il capitolo della pace fiscale, con il vicepremier e ministro del Lavoro deciso a chiedere un 'tetto' come limite della possibilità, per ogni contribuente, di mettersi in regola. Non è tutto. Il M5S chiede a gran voce che la pace fiscale venga circoscritta a tutti quei cittadini che non hanno pagato le tasse dovute, ma in ogni caso hanno segnalato in modo fedele il proprio debito al fisco, ovvero hanno effettuato correttamente tutte le dichiarazioni. Il 'nero', per i grillini, deve essere lasciato fuori.

Così Di Maio sarebbe ora impegnato al terzo piano della presidenza del Consiglio, per limare il pacchetto di misure sulle semplificazioni alle piccole imprese che vorrebbe entrasse nel dl fiscale, ma che starebbe trovando il muro della Lega. E anche questo è ulteriore motivo di scontro.

Ultimo aggiornamento: 15-10-2018 12:17
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it