cronaca
16-11-2018 14:03

Venezia: Questura rimpatria spacciatore tunisino



Venezia, 16 nov. (AdnKronos) - Ennesimo rimpatrio eseguito dagli uomini dell?Ufficio Immigrazione della Questura di Venezia. Ieri un cittadino tunisino, di 41 anni, è stato scarcerato dopo una reclusione di un anno e mezzo per spaccio di stupefacenti ed è stato accompagnato nella mattinata di oggi direttamente nel paese di origine. L?attività è stata organizzata in maniera accurata, sia burocraticamente che operativamente, dalla Squadra Espulsioni, attività agevolata anche dalla ?fresca? normativa prevista dal Decreto-Salvini.

Il nuovo testo normativo, decreto-legge del 4 ottobre 2018, n. 113, infatti, prevede la possibilità di detenere amministrativamente negli uffici dell?Autorità di Pubblica Sicurezza e negli Uffici della Frontiera su disposizione del Giudice di Pace lo straniero, sia prima che dopo l?udienza di convalida, per organizzarne il rimpatrio.

La Questura di Venezia ha così applicato per la prima volta nella Regione Veneto queste nuove disposizioni, preparando nell?arco di 24 ore dalla scarcerazione il ritorno in Tunisia del cittadino straniero: attività di identificazione e di pianificazione dell?udienza di convalida prima del fine-pena, e attività di vigilanza e di scorta internazionale dopo.

Ultimo aggiornamento: 16-11-2018 14:03
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it