politica
16-12-2018 13:00

Dc: federazione per riunire diaspora, test prossime elezioni in Abruzzo



Roma, 16 dic. (AdnKronos) - Il battesimo è avvenuto l'estate scorsa, ora il primo test elettorale, per capire se la Dc potrà avere ancora un futuro o se invece rappresenta solo un glorioso passato. E' di qualche giorno fa infatti l'inaugurazione a Pescara di una nuova sede della Democrazia cristiana e la decisione di presentarsi con una propria lista alle elezioni in Abruzzo che si terranno il 10 febbraio del prossimo anno.

In campo ci sarà un raggruppamento che vedrà insieme esponenti della Federazione della democrazia cristiana guidata da Gianfranco Rotondi; dell'Udc di Lorenzo Cesa; e della Dc di Renato Grassi, eletto segretario nel congresso svoltosi a metà ottobre. Registi dell'operazione i primi due, titolari, rispettivamente, dell'uso elettorale del nome del partito che ha governato l'Italia per quasi mezzo secolo e del simbolo dello Scudo crociato.

Un'iniziativa che come detto ha mosso i primi passi l'estate scorsa, esattamente ai primi di luglio, a Roma, nell'ultima sezione democristiana di via Gioberti, quando a Rotondi, presente con la sua formazione Rivoluzione cristiana, è stato dato l'incarico di riunire e coordinare in una federazione alcune sigle nate nel corso della diaspora degli ultimi venticinque anni seguiti alla fine della Balena bianca.

Ultimo aggiornamento: 16-12-2018 13:00
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it