politica
11-01-2019 18:17

Consob: regge accordo M5S-Lega, continua corsa Minenna/Adnkronos



Roma, 11 gen. (AdnKronos) - L'alleanza M5S-Lega sembra scricchiolare su più fronti -dalle trivelle alla Tav, passando per il reddito di cittadinanza e la liberalizzazione della cannabis - ma regge su una delle nomine più importanti per il governo: quella a capo della Consob dopo l'addio, non senza polemiche, di Mario Nava alla presidenza dell'organo di controllo del mercato finanziario italiano.

Tiene con forza il nome di Marcello Minenna, ufficializzato mercoledì da Luigi Di Maio, complice la deflagrazione del caso Carige. E anche il vicepremier Matteo Salvini conferma che l'accordo tra le due anime del governo giallo verde c'è sull'ex assessore al Bilancio della Giunta Raggi. Ma la nomina, seppur ormai in discesa, resta al momento congelata: non ha fatto capolino nel cdm di ieri e al momento non si sa, spiegano fonti di governo, quando spunterà nell'odg del Consiglio dei ministri.

Intanto i 5 Stelle tentano di tirare fuori dal freezer la nomina. "Consideriamo Marcello Minenna l'uomo giusto per ricoprire la carica - scrivono i membri grillini della commissione Finanze della Camera in una nota diramata oggi - Il nome proposto dal governo ci soddisfa e risponde pienamente al bisogno di cambiamento di cui necessita un'autorità che svolge un ruolo delicato e fondamentale per il corretto funzionamento nel nostro sistema finanziario. Minenna è uomo dalle riconosciute capacità, docente accademico rispettato e sulla cui integrità morale non si può discutere".

Ultimo aggiornamento: 11-01-2019 18:17
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it