cronaca
21-03-2019 09:57

Migranti: legale Comandante Jonio, 'non c'è favoreggiamento, ha fatto la cosa giusta'



Palermo, 21 mar. (AdnKronos) - "Al comandante viene contestata la violazione del Testo unico sull'immigrazione ma vorrei sottolineare che non c'è staoì alcun favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Il comandante ha scelto di fare la cosa giusta". A dirlo all'Adnkronos è l'avvocato Fabio Lanfranca, legale di Pietro Marrone, il comandante della nave Mare Jonio, prima di recarsi alla Guardia di Finanza dove sarà interrogato il comandante indagato per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. "Marrone si è trovato in quella situazione e si è scelto di fare la cosa giusta - dice ancora Lanfranca - ha deciso di non girarsi dall'altra parte e fare finta di niente".

E ancora: "Che doveva fare? Ha aiutato 49 persone in difficoltà, li ha salvati e li ha messi in sicurezza". "Ora andiamo a spiegare bene tutto al Procuratore aggiunto Vella - dice - e forniremo i video, le carte e gli atti. Poi valutiamo tutti i passaggi della vicenda".

Ultimo aggiornamento: 21-03-2019 09:57
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it