politica
21-04-2019 07:40

Corruzione: Toninelli, 'c'è un'ombra su di lui, Siri deve lasciare incarico'



Roma, 21 apr. (AdnKronos) - "La sospensione delle deleghe non è un atto contro Siri, ma a tutela delle istituzioni e persino a salvaguardia del suo diritto di difesa, dato che l?indagine tocca anche le funzioni da sottosegretario. Dopodiché, sarebbe auspicabile che si difendesse da semplice senatore,è una questione di opportunità politica". Così in un'intervista al 'Corriere della Sera' il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli in merito alle indagini in corso che vedono coinvolto il sottosegretario della Lega, Armando Siri.

"Gli auguro naturalmente di poter dimostrare in fretta la propria estraneità ai fatti contestati. Siamo però - sottolinea Toninelli - di fronte ad addebiti molto gravi su cui il Movimento 5 Stelle, in termini politici, non fa sconti a nessuno, nemmeno al proprio interno. Chi ricopre incarichi pubblici deve fare in modo di dissipare ogni ombra".

Ultimo aggiornamento: 21-04-2019 07:40
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it