economia
17-06-2019 11:54

Fisco: Confartigianato Vicenza, in solo 4 Comuni aumentata addizionale Irpef



Vicenza, 17 giu. (AdnKronos) - ?Per le nostre imprese Imu, Tari e Tasi, rappresentano una voce importante di bilancio, talvolta discriminante nella scelta dell?ubicazione dell?attività. Consapevoli che esse rappresentano anche per i bilanci dei Comuni una voce importante, crediamo sia però necessario un monitoraggio costante di queste imposte ? commenta il presidente di Confartigianato Imprese Vicenza, Agostino Bonomo - L?indagine effettuata mira, infatti, a capire quali sono i meccanismi che inducono le amministrazioni ad aumentare o diminuire il prelievo, sperando che non si vada a batter cassa alle imprese per sopperire a mancanze dei soliti ?furbetti?, e come questa entrata venga poi redistribuita sul territorio anche in termini di servizi ai cittadini e alle stesse imprese?.

L?Ufficio Studi di Confartigianato ha perciò raccolto e dati e analizzato l?impatto delle tre imposte sulle micro e piccole imprese. I numeri di riferiscono a 76 (pari al 66,7%) dei 114 Comuni della Provincia di Vicenza, per un totale di 60.516 imprese coinvolte (pari al 72,8% del totale provincia). I comuni considerati sono quelli che hanno pubblicato entro il 12 giugno scorso sul sito del Ministero dell?Economia e delle Finanze le delibere di approvazione delle aliquote Imu e Tasi e delle tariffe Tari.

Ultimo aggiornamento: 17-06-2019 11:54
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it