politica
18-06-2019 18:45

Pd: Direzione senza strappi, Zingaretti soddisfatto, ma tutti vs Calenda/Adnkronos (2)



(AdnKronos) - Zingaretti, insomma, incassa una Direzione senza eccessi di distinguo e a ritrovare una "linea unitaria", a rischio negli ultimi giorni per le polemiche sulla nuova segreteria e sul caso Lotti. Il Pd non può ridursi a un "club di intellettuali", dice il segretario, impegnato in un "dibattito astratto nel gruppo dirigente", mentre "il sentimento diffuso della nostra gente chiede di combattere".

L'azione del Pd, è il cuore del messaggio di Zingaretti, deve concentrarsi "tutta all'esterno", contro un governo che sta "determinando una situazione di pericolo, scassando i conti e preparando il collasso economico". E si deve concentrare soprattutto contro Salvini, "il dominus" nel governo. E per "combattere le sue battaglia", però, al Pd serve un "clima di fiducia e una azione comune", ha aggiunto il segretario. Una appello che, pur con qualche sfumatura, è stato accolto dalle minoranze.

Con franchezza, Zingaretti ha chiuso la questione segreteria: "Non esistevano le condizioni politiche per un pieno coinvolgimento nella gestione esecutiva del partito". Ma, ha anche aggiunto rivolgendosi alle aree interne, "ora ci saranno i Forum, i Dipartimenti, le iniziative" e su questo "dobbiamo trovare il modo per confrontarci e lavorare: nessun accordo sotto banco ma un invito a tutti a metterci in cammino e combattere". Sul 'caos Procure', il segretario ha ringraziato Luca Lotti per la scelta di autosospendersi, sottolineando con forza che "la politica può interloquire ma non può interferire con il funzionamento del Csm".

Ultimo aggiornamento: 18-06-2019 18:45
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it