economia
23-07-2019 14:42

Carceri: Fns Cisl Sicilia, 'polizia penitenziaria al collasso, Bonafede intervenga'



Palermo, 23 lug. (AdnKronos) - "La polizia penitenziaria opera nelle carceri siciliane in condizioni inaudite, in assenza di sicurezza e con turni massacranti. Va fermato questo meccanismo perverso tutelando questi lavoratori, ingiustamente considerati di serie B". Così il segretario generale Fns Cisl Sicilia Mimmo Ballotta che, insieme alle altre sigle sindacali, manifesterà il 26 luglio davanti alla prefettura di Palermo per chiedere "interventi risolutivi" che sostengano il lavoro della polizia penitenziaria.

"Il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede ha sottolineato come questi lavoratori siano un patrimonio preziosissimo di professionalità, di umanità, di capacità di gestire situazioni pericolose, di dedizione, coraggio e senso dello Stato e ha anche ribadito come la polizia penitenziaria in passato non sia stata adeguatamente valorizzata, aggiungendo che è arrivato il momento di darle la luce che merita" ricorda Ballotta che ora chiede al ministro di "essere conseguente" alle sue dichiarazioni. "Bonafede - conclude - passi dalle parole ai fatti, rimpinguando la dotazione del personale e garantendo il rispetto minimo di diritti inalienabili come quello del riposo compensativo e della sicurezza sui posti di lavoro".

Ultimo aggiornamento: 23-07-2019 14:42
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it