Nuoro, le attrazioni imperdibili della città sarda

Situata nel cuore della Sardegna, Nuoro è una città che offre un’immersione autentica nella cultura e nel paesaggio sardo

La Sardegna è rinomata per il suo mare e le splendide spiagge lungo la costa, ma anche l’entroterra dell’isola è pieno di località affascinanti da scoprire.

Un’ottima meta per un weekend è Nuoro: situata nella verde vallata del Monte Ortobene, questa città ricca di tradizioni, arte e storia offre molte opportunità per i visitatori, promettendo di non deludere chi decide di esplorarla. Scopriamo insieme cosa vedere e fare in quel di Nuoro.

Nuoro, le attrazioni imperdibili della città sarda

Iniziamo con il Monte Ortobene che, con i suoi 955 metri di altezza s.l.m, è uno dei simboli della città di Nuoro. Questa montagna granitica, che copre un’area di 1.600 ettari, è caratterizzata da spettacolari formazioni rocciose, torrenti e ruscelli.

Sulla cima si trova la Statua del Redentore, mentre il punto panoramico più suggestivo è il Cuccuru Nigheddu. La zona del Parco di Sedda Ortai ospita la Chiesetta della Solitudine, dove sono custodite le ceneri di Grazia Deledda.

Come arrivare: Monte Ortobene si trova a circa 6 km da Nuoro ed è raggiungibile in auto in 13 minuti percorrendo Viale Ciusa dal centro città. In alternativa, il bus numero 8 collega il capolinea di Viale Manzoni con il monte in circa 40 minuti, effettuando diverse fermate. Orari: Sempre accessibile; Costo biglietto: Gratis

Monte Ortobene, una delle attrazioni imperdibili da visitare a Nuoro
Monte Ortobene, una delle attrazioni imperdibili da visitare a Nuoro – Wikimedia Commons @Max.oppo – Sardegnaoggi.it

 

Il Museo Etnografico di Nuoro, uno dei più grandi della Sardegna nel suo genere, è situato sul Colle di Sant’Onofrio e fu costruito tra gli anni cinquanta e sessanta. È suddiviso in tre aree e sei ambienti dove si possono ammirare abiti tradizionali, gioielli e strumenti musicali tipici del XIX e del XX secolo.

Come arrivare: Il museo si trova in Via A. Mereu, 56. Dal centro di Nuoro, si può raggiungere con una passeggiata di 20 minuti o prendendo il bus 01D e scendendo alla fermata di Via Giovanni XXIII, a 500 metri dalla pinacoteca.

Orari: Da giugno a settembre, tutti i giorni (escluso il lunedì) dalle 9:00 alle 19:00; da ottobre a marzo, tutti i giorni (escluso il lunedì) dalle 10:00 alle 17:00. Costo biglietto: Intero €5,00, ridotto €3,00

Il Museo Man è una delle principali attrazioni di Nuoro e ospita oltre 200 opere di arte sarda contemporanea. Espone lavori di artisti locali del XX secolo e una collezione unica di disegni e ceramiche di Salvatore Fancello. Il museo organizza anche quattro mostre temporanee all’anno e numerosi laboratori didattici di grafica e pittura.

Come arrivare: Il Man si trova in Via Sebastiano Satta 27 e si può raggiungere dal centro di Nuoro con una passeggiata di 8 minuti. Orari: Aperto tutti i giorni della settimana (comprese le festività), tranne il lunedì, dalle 10:00 alle 19:00.

Costo biglietto: Intero €5,00, ridotto €3,00 per i ragazzi dai 18 ai 25 anni. Ingresso gratuito la prima domenica del mese e per gli under 18.

La città di Nuoro ha voluto omaggiare la scrittrice Grazia Deledda, premio Nobel per la Letteratura nel 1926, dedicandole un museo.

Grazie alla generosità della nuora della scrittrice, che ha donato manoscritti, fotografie e oggetti personali, il Museo Deleddiano è stato aperto il 5 marzo 1983. L’attuale esposizione mette in luce il legame tormentato della scrittrice con Nuoro e le sue vicende personali e letterarie dopo il trasferimento a Roma.

Come arrivare: Il museo si trova in Via Grazia Deledda, 42, nel rione Santu Pedru. È raggiungibile a piedi dal centro di Nuoro con una passeggiata di 15 minuti o con l’autobus D01, scendendo alla fermata di Via Tola (circa 10 minuti).

Orari: Dal 1 ottobre al 15 marzo, apertura dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00 (chiuso il lunedì). Dal 16 marzo al 30 settembre, apertura dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 20:00 (chiuso il lunedì). Il museo è regolarmente aperto durante Natale, Capodanno, Pasqua, Lunedì dell’Angelo, e per le festività del 25 aprile, 1 maggio, Ferragosto e Sa Die de sa Sardigna. Costo biglietto: Intero €3,00, ridotto €2,00

Conosciuta anche come la Chiesa Antica, la Chiesa della Madonna delle Grazie è del XVII secolo si trova nel centro di Nuoro. L’edificio ha uno stile semplice, con una facciata larga e bassa, un portale decorato con rilievi in pietra e un bel rosone sopra il portale. All’interno, sono conservati affreschi del Settecento ispirati alle decorazioni di epoca paleocristiana.

Come arrivare: La chiesa si trova in Piazza delle Grazie nel centro di Nuoro ed è facilmente raggiungibile a piedi. Orari: Purtroppo la chiesa non è sempre aperta al pubblico, ma può essere visitata durante l’orario delle messe. Costo biglietto: Gratis

Come arrivare, muoversi e cosa vedere nei dintorni

L’aeroporto e il porto più vicino a Nuoro è quello di Olbia, che dista 100 km. Da qui, in auto, si percorre la SS131 e la SS 131 DCN seguendo le indicazioni. In alternativa alla macchina si può prendere il bus che collega Olbia a Nuoro e viceversa in 1 ora 45 minuti (biglietti da €6,00 a €9,00).

Il modo migliore per visitare il centro della città di Nuoro è a piedi. Se però si vuole scoprire i dintorni il suggerimento è quello di affittare un’auto che vi consenta di raggiungere le località che preferite senza dover aspettare le coincidenze degli autobus.

Le attrazioni imperdibili della città di Nuoro
Le attrazioni imperdibili della città di Nuoro – Unsplash @Jürgen Scheeff – Sardegnaoggi.it

Infine, nel caso non voleste proprio prendere una macchina, ci sono alcuni autobus che collegano Nuoro con le località più turistiche.

In caso abbiate scelto l’automobile come mezzo di trasporto, il parcheggio più comodo per mettere l’auto a Nuoro e poi spostarsi a piedi in centro si trova in piazza Vittorio Emanuele.

Questa autorimessa (incustodita) ha più di 100 posti sotterranei a cui poter accedere dalle 08:00 alle 15:00 e un’area esterna sempre aperta. La tariffa oraria è di €0,60 fino alle 15:00; parcheggio gratuito dalle 15:00 alle 8:00 del mattino successivo.

Infine, se avete l’automobile e tempo a disposizione, tra i luoghi da visitare nelle vicinanze di Nuoro possiamo suggerirvi il Borgo di Lollove, il villaggio di Tiscali oppure il villaggio nuragico di Noddule.

Con l’auto poi potrete raggiungere anche le bellissime spiagge di Orosei (distante da Nuoro 46 Km, circa 40 minuti di macchina), Posada (a 50 Km dal capoluogo sardo, 45 minuti di auto), la più lontana Capo Comino (a 65 Km da Nuoro, 1 ora circa di macchina) e Cascate di Mularza Noa (a 46 Km da Nuoro, 47 minuti circa di macchina).

Infine, se non soffrite il mal di mare e la stagione lo consente il suggerimento è quello di organizzare delle escursioni in barca a Cala Goloritze, Cala Sisine e Cala Luna.

Impostazioni privacy