Cagliari, aggredito giornalista al campo rom

Il giornalista Antonello Lai, che era andato al campo nomadi sulla strada statale 554 per documentare la situazione e intervistare i rom insieme al cameraman Matteo Campulla, ha riferito di essere stato picchiato da un gruppo di persone. L’operatore e Lai sono arrivati feriti e insanguinati al pronto soccorso dell’ospedale Brotzu di Cagliari. I carabinieri, raccolte le testimonianze, sono andati al campo ma gli aggressori erano già fuggiti. Il fatto ha sollevato la preoccupazione di Ordine e Assostampa per il clima di intimidazione sempre più difficile per gli operatori dell’informazione. Ci sono anche tanti messaggi di solidarietà al giornalista e all’operatore, e alcuni esponenti politici hanno espresso indignazione.

Impostazioni privacy