Scottature solari, come rimediare alla fastidiosa insonnia notturna: il “trucco” a cui non hai mai pensato

Ti sei scottato al sole e la notte non riesci a dormire? Con questo trucco puoi dire addio a questo fastidioso problema.

L’estate è arrivata e con lei interminabili giornate al mare sotto l’ombrellone o a prendere la tintarella, ore ed ore in acqua dimenticandosi la crema solare e le conseguenti bruciature e scottature solari che non ci fanno dormire la notte. Ognuno ha una pelle diversa che reagisce diversamente al sole, ma i rischi di una bruciatura al sole sono elevati alti per non proteggersi adeguatamente.

Scottature solari come rimediare alla fastidiosa insonnia notturna
Scottature solari, i rimedi per l’insonnia – Sardegnaoggi.it

Se ormai il danno è fatto, potresti voler sapere questo trucco infallibile per dormire serenamente anche dopo esserti scottato ovunque. Prima di pensare al rimedio finale, tuttavia, ricorda sempre che la crema solare è la tua migliore amica estiva.

Proteggiti dall’insonnia notturna dovuta alle scottature solari: trucchi infallibili

Chiunque si sia scottato con il sole almeno una volta nella vita ha capito una cosa fondamentale: di notte le bruciature peggiorano. Possono davvero rovinare l’estate non facendoti dormire e dandoti il tormento. Soprattutto chi ha la pelle particolarmente sensibile e bisognosa di protezione dai raggi UV potrebbe facilmente ritrovarsi a dover passare la vacanza in albergo perché si è bruciato il primo giorno di mare.

scottature insonnia il "trucco" a cui non hai mai pensato
Trucco per le scottature solari (sardegnaoggi.it)

Innanzitutto niente vestiti stretti. Indossa abiti traspiranti, di cotone e possibilmente di colore bianco, in modo che il calore venga il più possibile dissipato. Evita di dormire senza vestiti, perché la tua pelle deve comunque essere protetta in questo momento delicato in cui è fragile e irritata. Ovunque sia la tua ustione, solleva quella parte del corpo posizionando dei cuscini sotto, in modo che la pressione e il calore siano alleviati. Se ti scottato le gambe, cammina il meno possibile.

Procurati una pomata a base di aloe vera, che rinfresca e protegge la pelle, favorendo il suo rimarginarsi naturale. Se le scottature peggiorano, riscontri febbre e pustole o piaghe, rivolgiti al medico di fiducia, potresti aver bisogno di cure più specifiche. Non sottovalutare mai i rischi delle scottature solari, specialmente negli ultimi anni, in cui i raggi UV sono più aggressivi che mai.

Metti la crema sempre, non solo al mare ma prima di uscire di casa, anche se abiti in città, spalmandola bene su tutto il corpo, anche viso e testa. Non sottovalutare i rischi dell’esposizione solare, soprattutto nei mesi in cui i raggi UV sono più aggressivi. Nessuno toccherà la tua tintarella!

Gestione cookie