Estate, caldo e protezione solare: sicuro di usarla bene? Scelta e applicazione, a cosa fare attenzione

L’estate ormai è iniziata e molti hanno già cominciato a trascorrere qualche giornata al mare. Vediamo come scegliere la protezione solare.

Il periodo più atteso dell’anno ormai è iniziato: l’estate è arrivata. Molti di noi hanno già iniziato a trascorrere qualche giornata in spiaggia. Per non correre inutili rischi è opportuno scegliere con cura la protezione solare. Vediamo i consigli degli esperti.

come scegliere la protezione solare
Davvero fondamentale scegliere con cura la crema solare – Sardegnaoggi.it

L’aspettiamo già a partire da gennaio, mentre siamo seduti alla scrivania del nostro ufficio e guardiamo il cielo grigio fuori dalla finestra. Ora, finalmente sua maestà l’estate è arrivata. In alcune città il termometro ha già superato i 30 gradi. Molti hanno già iniziato ad andare al mare o in piscina. Qualunque sia la tua meta estiva preferita – mare, lago, montagna, piscina una cosa è fondamentale: proteggere la pelle dal sole.

Il sole non è un nemico, anzi, ci aiuta a fissare la vitamina D nelle ossa e a prevenire quindi l’osteoporosi; il sole mette di buon umore. Ma il sole può anche causare tumori della pelle se ci si espone in maniera sconsiderata. Dunque è opportuno proteggersi accuratamente. Non cadere nell’errore di pensare che le creme solari siano tutte uguali. Se vuoi proteggerti veramente devi scegliere quella adatta a te.

Estate, caldo e protezione solare: quale scegliere in base la tipo di pelle e come usarla

In commercio, ormai, esistono davvero tantissimi prodotti: creme, spray, olii secchi che promettono di accelerare l’abbronzatura. Ma cosa scegliere per non correre rischi e prendere il sole senza problemi? Gli esperti dell’Istituto San Gallicano di Roma, specializzato nella ricerca e nella cura delle malattie cutanee, raccomandano di scegliere un prodotto che protegga sia dai raggi UVA che dai raggi UVB.

protezione solare: quale scegliere in base la tipo di pelle
La crema solare va scelta in base al proprio tipo di pelle – Sardegnaoggi.it

 

Il secondo consiglio è quello di scegliere un prodotto con SPF adatto al proprio tipo di pelle: schermo totale per chi ha la pelle molto chiara e i capelli rossi o biondi; Spf tra 30 e 50 per chi ha la pelle chiara e i capelli biondi o castani; Spf tra 15 e 25 per chi ha una carnagione media e i capelli castani. Solo chi ha una pelle naturalmente scura può optare per un Spf 10.

Un buon prodotto non dovrebbe contenere conservanti, allergeni, profumazioni eccessive che spesso possono irritare la pelle. E per quanto riguarda l’applicazione? Quasi tutti siamo soliti spalmare la crema una volta arrivati in spiaggia ma non è corretto.

Gli esperti raccomandano di applicare il prodotto circa 20 minuti prima e poi riapplicarlo ogni 2 ore o, comunque, dopo ogni bagno. Anche se utilizziamo una crema con schermo totale sarebbe sempre meglio evitare di esporsi nelle ore più calde, cioè tra le 11 e le 16.

Gestione cookie