Fari dell’auto opachi e rovinati? Con questo trucco tornano come nuovi, bastano pochi minuti ed eviti la multa

I fari della tua automobile sono opachi e rovinati? Grazie a questo trucco torneranno come nuovi: scopri cosa fare.

Siamo abituati a pulire ogni cosa. Che sia uno strumento, un elettrodomestico o la casa stessa, è sicuro che debba brillare prima dell’utilizzo. Altrimenti si rischia che non funzioni più o che diventi troppo complicato da usare. Ma c’è anche un’altra cosa che, prima dell’utilizzo, dovrebbe essere pulita assolutamente. Stiamo parlando dell’automobile in questo caso, in particolar modo dei fari sporchi e opachi.

Come togliere l'opacità dai fari
Fari opachi: scopri come pulirli – Sardegnaoggi.it

I fari sporchi sono un serio problema quando ci si deve mettere alla guida. Anche perché, come è facilmente immaginabile, ci aiutano a vedere al buio. E non possono essere inutilizzabili per legge, motivo per cui è importante tenerli il più puliti possibile. A tal proposito c’è una pratica molto semplice che si può adottare e non è certo così complicato.

Fari dell’automobile sporchi, tienili puliti con questa procedura: è semplice

Per pulire i fari opachi è sufficiente utilizzate un dentifricio. Può sembrare strano che un simile prodotto sia d’aiuto, ma è esattamente quello che ci serve in questo caso. Inoltre è di tipo comune e può essere acquistato facilmente, quindi non c’è niente di cui preoccuparsi. Occorre seguire una procedura specifica prima di usarlo, così da non commettere alcun errore degno di nota.

Fari dell'auto opachi e rovinati pochi minuti
Come ottenere fari pulitissimi con un trucco (sardegnaoggi.it)

Per prima cosa è bene effettuare una pulizia accurata. Munitevi di acqua e sapone e, insieme ad un panno morbido, sciacquate accuratamente i fari dell’automobile. Questo passaggio serve a rimuovere lo sporco accumulato, in modo tale che il dentifricio possa fare il suo lavoro in seguito. Vi consigliamo di utilizzare del nastro adesivo per i fari, utile per proteggere le parti cromatiche ed evitare eventuali danneggiamenti in corso d’opera.

A questo punto potete passare all’applicazione del dentifricio. Inumidite una spugna per automobile e versatelo, per poi eseguire dei movimenti circolari delicati. Dovrete farlo per circa 5 o 10 minuti, a seconda di quanto era sporco il faro alla prima pulizia. Infine, lasciate asciugare i fari e passate un panno morbido per evitare graffi o residui di sporcizia.

Torneranno ad essere completamente lucidi come un tempo. Questo è il metodo maggiormente utilizzato, e di sicuro il più economico, per pulire i fari senza troppi problemi. Conviene usarlo dato che è molto semplice e veloce. La cosa importante è eseguire movimenti continuativi ma senza imporre troppa forza, quindi massima attenzione.

Gestione cookie