Flavio Briatore, la drammatica malattia ha colpito anche lui: “Mi sentivo immortale”

La drammatica malattia ha colpito anche Flavio Briatore, l’imprenditore prima si sentiva invincibile poi ha dovuto far i conti con la realtà

L’imprenditore piemontese Flavio Briatore è uno dei personaggi italiani più famosi al mondo per le sue capacità manageriali che lo hanno portato ad ottenere grandi successi in campo professionale. E proprio per questo motivo non pensava mai che avrebbe dovuto affrontare una situazione del genere, eppure la malattia è arrivata anche nella sua vita. Ecco il racconto di quello che è accaduto, di chi gli è stato accanto e di come ha scoperto di avere il male.

flavio briatore drammatica malattia
Flavio Briatore, la drammatica malattia ha colpito anche lui – sardegnaoggi.it

Flavio Briatore è tornato a far parlare di sé dopo la scoperta di una brutta malattia che l’ha portato a fare importanti riflessioni. L’imprenditore non avrebbe mai pensato di potersi ammalare e proprio a tal proposito ha ribadito il fatto che anche se ci sentiamo immortali non lo siamo. Le sue parole spiegano il dramma che ha vissuto.

Flavio Briatore e la malattia: un racconto che fa venire i brividi

La scorsa estate l’imprenditore piemontese è stato operato d’urgenza per un tumore al cuore, ma non è l’unica grave malattia che lo ha messo a dura prova. Un altro dramma ha bussato alla sua porta: un tumore al rene. “Mi sentivo immortale. Poi la scoperta: avevo un cancro maligno al rene sinistro, se non avessi fatto un controllo, tra sei mesi me la sarei vista brutta, ha detto in un’intervista ricordando quei momenti drammatici. Dopo aver vissuto momenti così brutti Briatore ha quindi riscoperto il senso della vita e anche della famiglia.

Flavio Briatore e la malattia: un racconto da brividi
Flavio Briatore, la drammatica malattia ha colpito anche lui – Foto Ig @flaviobriatore – sardegnaoggi.it

In quei giorni in cui ha dovuto affrontare la terribile scoperta, sono stati al suo fianco l’ex moglie, Elisabetta Gregoraci e il figlio, Nathan Falco. Briatore ha dovuto subire un’operazione delicata, come ha raccontato al Corriere della Sera. Dopo questo intervento e dopo aver capito che era salvo, ha compreso che quello che diamo per scontato, cioè vivere e stare bene in salute, in realtà non lo è.

Ci sentiamo immortali, invece dovremmo ringraziare Dio ogni mattina soltanto perché ci facciamo la barba. Pensi che forse tutto quello che hai costruito serve fino a un certo punto. Magari è inutile”, ha detto ancora Flavio Briatore. Parole che confermano che c’è del buono anche nelle cose più brutte. Nel caso di Briatore, la malattia lo ha portato a riscoprire l’importanza delle cose semplici e degli affetti, che vengono molto prima degli affari e del denaro.

Gestione cookie