Nuovi filobus totalmente elettrici a Cagliari

La città di Cagliari si prefigge l’obiettivo di migliorare la qualità dell’aria e di ridurre i consumi di risorse non rinnovabili, puntando su un potenziamento della mobilità sostenibile. Ad oggi, l’azienda CTM, gestore del trasporto pubblico locale, opera in ambito comunale e parzialmente in quello metropolitano, precisamente in 7 comuni sui 17 che costituiscono la Città Metropolitana, e possiede una dotazione complessiva di 248 autobus, di cui 1 rientrante nella categoria elettrici/ibridi e 32 filobus (dati anno 2020).

L’acquisto di ulteriori 16 mezzi totalmente elettrici permetterà di aumentare del 5% l’incidenza sugli autobus a minor impatto ambientale rispetto al 13,3% di mezzi a basso impatto precedenti, portandola al 18,3%. Il progetto ha sia aspetti ambientali che sociali, visto che il rinforzo della flotta con mezzi di nuova generazione consentirà di migliorare il servizio per i viaggiatori.

Inoltre, l’aumento degli autobus di nuova generazione rafforzerà gli effetti delle politiche di mobilità elettrica, in particolare sulla riduzione delle emissioni, proprio perché si tratta di automezzi elettrici. Il miglioramento dell’ambiente cittadino non riguarda solo la città di Cagliari ma l’intera area metropolitana, portando benefici a tutto il territorio dell’area vasta.

Impostazioni privacy