È passato un anno dalla morte di Silvio Berlusconi: ecco come sarà ricordato da Tv e colleghi

Mediaset trasmetterà uno speciale dedicato alla memoria dell’ex premier, che verrà ricordato anche in Senato a partire dalle 15

Il 12 giugno 2023, esattamente un anno fa, Silvio Berlusconi moriva a 86 anni all’ospedale San Raffaele di Milano dopo una lunga lotta con la leucemia mielomonocitica cronica. A dodici mesi di distanza, la tv italiana, i politici e i famigliari sono pronti a ricordare l’ex presidente del Consiglio e l’impatto che ha avuto sull’Italia nel corso della sua vita. In un’intervista al TG1 Barbara Berlusconi, la figlia terzogenita, parla di suo padre come del “leader politico più perseguitato al mondo, con più di 4mila udienze e 86 processi”. Sottolinea poi che c’è stato “un accanimento di una parte della magistratura politicizzata che è durato quasi 30 anni e che ne ha gravemente compromesso la salute. Mi auguro che venga presto approvata in Parlamento la riforma della giustizia”.

Forza Italia dedica il risultato delle europee a Berlusconi

È impossibile parlare di Berlusconi senza menzionare Forza Italia, il partito che ha fondato. Anche senza il suo storico leader, la forza politica ha dimostrato di essere in salute e durante le ultime elezioni europee ha sfiorato il 10%. Antonio Tajani, l’attuale segretario del partito, ha dedicato proprio al Cavaliere il risultato ottenuto. Oggi, a partire dalle 13, Forza Italia analizzerà i voti ottenuti, ricorderà il suo fondatore (nonché unico presidente, come previsto dallo statuto) e valuterà come muoversi a Strasburgo, dove porterà 8 nuovi eletti, tra cui Letizia Moratti.

Il ricordo ad Arcore

La famiglia Berlusconi, invece, si riunirà ad Arcore per partecipare a una messa bella cappella della residenza. Oltre ai cinque figli dell’ex premier saranno presenti anche il fratello Paolo, l’ultima compagna Marta Fascina e gli amici e consiglieri più stretti, come Fedele Confalonieri, Gianni Letta e Adriano Galliani. In seguito, Pier Silvio Berlusconi condividerà l’omaggio al padre con i dipendenti e i collaboratori del gruppo Mediaset. In serata, inoltre, sarà trasmesso uno speciale dedicato proprio alla memoria del fondatore di Forza Italia.

Una delle ultime foto di Silvio Berlusconi
Una delle ultime foto di Silvio Berlusconi | ANSA/FABIO FRUSTACI – Sardegnaoggi.it

Andrà in onda alle 20:30 su Canale 5, Italia 1, Rete 4 e TGcom 24. Oltre a Mediaset, anche la Rai ricorderà Berlusconi con un’edizione speciale di Porta a Porta condotta, come sempre, da Bruno Vespa, grande amico del Cavaliere. Non mancherà neppure un’antologia ad hoc presa dalle teche Rai e messa a disposizione ai fruitori del servizio RaiPlay.

Gli omaggi della politica a Berlusconi

Alle 15, in Senato avrà inizio la commemorazione di Silvio Berlusconi. Come anticipato dal presidente Ignazio La Russa, sarà Maurizio Gasparri, il capogruppo di Forza Italia, a ricordare l’ex premier. Nel frattempo sono già arrivate le parole della presidente del Consiglio Giorgia Meloni, che sui social ha scritto: “desiderio ricordare un uomo che ha lasciato un segno indelebile nella storia politica italiana. Abbiamo condiviso molte battaglie e momenti decisivi per la nostra Nazione. Anche nel suo ricordo, continueremo a dare il massimo per ridare visione e grandezza all’Italia. Ciao Silvio”.

Anche Matteo Salvini, il leader della Lega, ha ricordato con affetto il collega e amico: “Un anno fa ci lasciava un imprenditore geniale, un innovatore rivoluzionario in molteplici campi, uno statista di quelli in grado di definire un’epoca, innamorato dell’Italia e della libertà. Ricordo il nostro ultimo incontro e le nostre ultime telefonate, ricordo l’energia e lo sguardo sempre rivolto al futuro, ai suoi figli e nipoti, ai giovani, persino ai nuovi strumenti di intelligenza artificiale, da cui era stupito e affascinato e di cui, da sempre lucido precursore, comprendeva già l’impatto dirompente. Nel tuo ricordo, Silvio, mi commuovo ancora e sii certo: ti vorremo sempre bene e non ti dimenticheremo mai. Nella vita, anche se magari qualcuno ne sorriderà, ponetevi sempre dei traguardi ambiziosi ed elevati. Chi ci crede combatte, chi ci crede supera tutti gli ostacoli, chi ci crede vince! Silvio Berlusconi, un grande italiano”.

Gestione cookie